INTERNET:REDING CONTRO ACTA; COPYRIGHT NON BLOCCHI LA RETE

Condividi

DIRITTO AUTORE NON GIUSTIFICA MAI STOP LIBERTA’ ESPRESSIONE

(ANSA) – BRUXELLES, 22 FEB – “La tutela del copyright non può mai essere una giustificazione per eliminare la libertà  di espressione o la libertà  di informazione. Per questo motivo, l’opzione di bloccare internet non è mai da prendere in considerazione”. Lo ha indicato il Commissario Ue per la giustizia, diritti fondamentali e cittadinanza, Viviane Reding, commentando la decisione della Commissione europea di adire la Corte di giustizia sull’accordo commerciale contro la contraffazione Acta. “L’Acta non deve cambiare assolutamente l’attuale accordo raggiunto col pacchetto europeo Telecom nel 2009 – ha segnalato Reding – in cui è stata esclusa la ‘three strikes law'” – che è la disposizione legislativa contenuta nella legge francese Hadopi per la tutela del copyright e porta fino alla disconnessione forzata dell’utente da Internet per chi scarica materiale tutelato da copyright. “La proprietà  intellettuale – ha detto Reding – è un diritto fondamentale riconosciuto nella carta europea dei diritti fondamentali, protegge gli autori di creazioni artistiche, ma questo non è un diritto fondamentale assoluto. L’Ue è a favore della libertà  d’accesso a Internet, per la libertà  d’espressione, per la libertà  di informazione”. (ANSA).