SIRIA: SARKOZY, GIORNALISTI “ASSASSINATI” RESPONSABILI PAGHERANNO

(AGI/AFP) – Tourcoing, 23 feb. – Un vero e proprio “assassinio” di giornalisti. Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha cosi’ condannato l’uccisione di ieri della giornalista del Sunday Times, Marie Colvin, e del fotografo francese, Remi Oclik. “Chi li ha uccisi dovra’ pagare per questo” ha aggiunto il presidente, in campagna elettorale nel nord della Francia. “Grazie alla globalizzazione – ha aggiunto – non si possono piu’ commettere crimini coperti dal silenzio”. Tra i giornalisti feriti c’e’ anche la corrispondente di Le Figaro Edith Bouvier ancora intrappolata a Homs con una gamba fratturata. Poco fa la giornalista e’ apparsa in un video in cui ha chiesto di essere rimpatriata. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari