Cellulari sempre più “smart”, anche con impianti sottopelle

Condividi

Le previsioni dei futurologi al Mobile World Congress
Roma, 27 feb. (TMNews) – Il futuro è dei cellulari: domineranno le nostre vite con sempre maggiori capacità  e – grazie a degli impianti sottocutanei – potranno controllare anche il nostro corpo. Come riporta il sito della Cnn, queste almeno sono le previsioni dei futurologi che partecipano al Mobile World Congress, la principale fiera del settore della telefonia mobile: il cellulare diventerà  una completa interfaccia fra il mondo reale e quello virtuale, sebbene continuare a chiamare “telefoni” questo genere di apparecchi sia alquanto fuorviante. Tuttavia la maggior parte degli esperti avverte i continui progressi tecnologici rendono difficile prevedere lo sviluppo futuro dei cellulari: quel che appare certo è che dovranno proteggerci da un bombardamento di dati sempre più grandi; gli “smartphone” dovranno quindi diventare sempre più “smart” per selezionare le informazioni in base ai bisogni e alle preferenze dell’utente. Ciò implica la costruzione di un “archivio” digitale sui comportamenti dell’utente, una base dati su cui qualsiasi esperto di marketing vorrebbe poter mettere le mani e di cui occorrerà  quindi proteggere la privacy; nel frattempo, il cloud computing – che alleggerirà  le necessità  di memoria e potenza di calcolo degli apparecchi portatili – favorirà  lo sviluppo di “apps” più potenti e utili, come per esempio dei sensori biometrici.