LIBIA: DUE BRITANNICI DI TV IRANIANA IN MANI MILIZIANI

FERMATI DA ‘BRIGATA MISURATA, NON CHIARE LE MOTIVAZIONI
(ANSA-REUTERS) – TRIPOLI, 25 FEB – Due giornalisti britannici che lavorano per la televisione iraniana Press Tv sono trattenuti da miliziani libici a Tripoli. Lo riferiscono fonti ufficiali e la stessa Press Tv. Secondo il sito della televisione iraniana un reporter e un cameraman, insieme con due residenti locali, sono stati fermati mercoledi’ a Misurata. Press Tv ha inoltre affermato di aver perso i contatti con i quattro a partire da martedì scorso e ha fornito i nomi dei due britannici: Nicholas Davies e Gareth Montgomery-Johnson. Una fonte del ministero dell’Interno libico ha confermato che i due sono nella mani della ‘Brigata Misurata’ a Tripoli e il Foreign Office ne ha confermato le identità . Non sono chiari i motivi della ‘detenzione’. (ANSA-REUTERS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari