Wikileaks/ Procuratore Chaika un informatore? Mosca: Provocazione

Condividi

Nei nuovi documenti i commenti sulle ‘guerre tra clan’ e Putin
Mosca, 28 feb. (TMNews) – Da Mosca arriva una replica stizzata alle ultime rivelazioni di Wikileaks, che chiamano in causa anche il procuratore generale Yuri Chaika come “fonte di ruolo chiave” per la società  americana di intelligence Stratfor. “Una provocazione”, ha dichiarato oggi Marina Grideva, portavoce della Procura generale russa, secondo quanto riportano le agenzie di stampa russe.
Nei nuovi documenti pubblicati da Wikileaks figurano in particolare commenti di Chaika sulle “guerre tra clan del Cremlino”, che sarebbero state organizzate da Vladimir Putin per assicurarsi il controllo assoluto della scena politica ed economica russa.