Siria/ Reporter francese evacuata, l’ambasciata non conferma

Per ora certa solo l’evacuazione da Homs di Paul Conroy
Roma, 28 feb. (TMNews) – L’ambasciata di Francia in Libano non è in grado di confermare l’avvenuta evacuazione da Homs dell’inviata del Figaro Edith Bouvier. “Non siamo in grado di confermare la notizia dell’evacuazione di Edith Bouvier” ha dichiarato un portavoce della rappresentanza diplomatica, citato dalla France Presse. In precedenza, fonti dell’opposizione siriana – citate dai principali media internazionali – avevano annunciato che Bouvier e il fotoreporter freelance britannico Paul Conroy erano riusciti a lasciare la Siria e raggiungere Beirut “sani e salvi”.
Bouvier e Conroy sono rimasti entrambi feriti la settimana scorsa durante bombardamenti su Homs – roccaforte dell’opposizione siriana al regime di Bashar al Assad – costati la vita al fotografo francese Remi Ochlik e alla giornalista americana, inviata del Sunday Times, Marie Colvin. Conroy stamattina è riuscito a contattare il padre, confermandogli che è riuscito a lasciare Homs e raggiungere Beirut. Sulle sorti di Bouvier si sono invece susseguite informazioni confuse.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo