Rai/ Lei: Da Celentano sermone inutile e inopportuno a Sanremo

Condividi

“Ma introiti pubblicitari superiori all’anno scorso”: +7%
Roma, 29 feb. (TMNews) – Secondo il Dg della Rai, Lorenza Lei, “certe affermazioni fatte da Celentano durante il festival di Sanremo sono state un sermone inopportuno e inutile”. Interrogata in materia dai parlamentari in commissione di Vigilanza, Lei ha comunque sottolineato che “quest’anno gli introiti pubblicitari di Sanremo sono stati superiori alla precedente edizione. Il dato ufficioso, non citato da Lei in audizione, parla di un +7% rispetto all’anno scorso. “Questa – ha aggiunto Lei parlando ancora del contratto del ‘molleggiato’ – é la prima volta che c’é un artista di questo calibro che accetta l’inserimento della clausola del codice etico. L’esame commissione etica è ancora in corso”.