Rai/ Garimberti: Sbagliato che artisti non abbiano controllo

Condividi

“Santoro mandava sua scaletta, anche se faceva quel che voleva”
Roma, 29 feb. (TMNews) – Secondo il presidente della Rai, Paolo Garimberti, “è sbagliato che non ci sia un controllo editoriale anche nei confronti di un grande e sommo artista: persino Santoro mandava una scaletta, anche se poi faceva quel che voleva”. Occasione per la dichiarazione è stata una domanda su Celentano a Sanremo durante la riunione di oggi della Commissione di Vigilanza Rai. Della partecipazione del ‘molleggiato’ al festival “il cda non s’è occupato. Noi siamo stati informati del fatto che Celentano aveva un contratto per Sanremo a metà  gennaio, perché quel contratto – ha spiegato Garimbertyi – non eccedeva il limite dei 2,5 milioni di euro” necessari per trattare una questione in Consiglio d’Amministrazione.