SIRIA: DAMASCO BLOCCA WHATSAPP, “GIORNATA TRISTE PER LIBERTA'”

(AGI) – Roma, 5 mar. – Una delle applicazioni di messaggeria istantanea piu’ popolari per i cellulari, WhatsApp, e’ stata bloccata in Siria. Lo ha annunciato la stessa azienda su Twitter, commentando cosi’ il ‘bavaglio’: “E’ un brutto colpo per la liberta’ di espressione e la libera comunicazione nel mondo. Giornata triste per la liberta’”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)