LUCIO DALLA: OSSERVATORIO MINORI, SUI MEDIA DIBATTITO DISEDUCATIVO

(AGI) – Bologna, 6 mar. – “Il dibattito post mortem sull’orientamento sessuale di Lucio Dalla rappresenta una pagina di cattivo gusto che il sistema mediatico avrebbe potuto e dovuto evitare”: e’ quanto dichiara il sociologo Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l’Infanzia. “Le riflessioni sui funerali in cattedrale, che normalmente agli omosessuali dichiarati verrebbero negati, il presunto mancato coraggio di fare outing e gli interrogativi sul ruolo di compagno o collaboratore di Marco Alemanno, si collocano ben oltre la linea di demarcazione della pieta’ dovuta ad un defunto, che del proprio orientamento sessuale ne ha fatto una questione privata e personale. Tutto cio’ – chiosa Marziale – e’ assurdo e difficilmente puo’ essere annoverato alla voce diritto all’informazione, dietro il cui paravento molti spesso si rifugiano”. Per il sociologo: “Il dibattito danneggia lo sforzo che negli atenei si compie quotidianamente per costruire una cultura scevra da pregiudizi rispetto alle differenze di genere, la cui mancata corretta comprensione origina omofobia e si colloca nel quadro dell’emergenza educativa in corso. Lucio Dalla, che ho avuto il piacere di conoscere personalmente ed apprezzare per il suo modo di essere – dichiara, infine, Marziale – era e rimarra’ un interprete della piu’ elevata espressione culturale del Paese, a prescindere dal suo orientamento sessuale”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi