TUNISIA: COPERTINA CON KHEDIRA E FIDANZATA NUDA, MULTA A DIRETTORE

(AGI/AFP) – Tunisi, 8 mar. – Un tribunale tunisino ha condannato ad una multa il direttore del quotidiano “Ettounsia”, Nasseredine ben Saidam, per violazione delle leggi sulla decenza, dopo aver pubblicato in copertina la fotografia del centrocampista del Real Madrid, Sami Khedira, padre tunisino e madre tedesca, mentre abbracciava semi-nuda la sua fidanzata e modella Lena Gercke, coprendogli i seni con il braccio. La foto pubblicata nell’edizione del 15 febbraio ha comportato l’arresto per otto giorni del direttore insieme a tre suoi giornalisti, una multa di circa 500 euro e la distruzione di tutte le copie con la foto in questione. Ben Saidam, che aspettava il proscioglimento ha detto alla stampa che non “c’erano ragioni per essere puniti” in quanto “noi difendiamo il principio della liberta’ di stampa” e per questo “ricorrero’ in appello”. Nei giorni scorsi, Reporter Senza Frontiere da Parigi, aveva chiesto che venisse assolto dalle accuse, ma il ministro della Giustizia tunisino, Noureddine Bhiri, aveva difeso gli arresti chiedendo ai giornalisti di smetterla di “assillare” i magistrati. Khedira parlando dell’accaduto con il quotidiano tedesco Bild, disse di rispettare le varie religioni, ma di non capire che non ci si possa esprimere liberamente. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo