EDITORIA: ‘CHI’ SI RINNOVA, SIGNORINI ‘ANCORA PIU’ ATTUALE’

(ANSA) – ROMA, 20 MAR – Domani i lettori troveranno in edicola il nuovo ‘Chi’, un prodotto profondamente rinnovato, non solo nei contenuti e nella grafica, ma anche nello stile e nel tono di voce che caratterizza le pagine del settimanale. Il primo e più forte elemento distintivo del nuovo giornale – annuncia una nota di Mondadori – sarà  dato dalle interviste esclusive alle più importanti star italiane e internazionali firmate dal direttore Alfonso Signorini. “Il nuovo ‘Chi’ – spiega Signorini – è un giornale ancora più attuale, fatto di persone al di là  dei personaggi e dei ruoli pubblici. Attento alle mode, all’evoluzione della nostra società  e a quella dei suoi protagonisti. Con un obiettivo: offrire al lettore notizie e motivi di riflessione o di discussione. In sostanza, un giornale da leggere, non da sfogliare”, conclude Signorini. ‘Chi’ avrà  più approfondimenti e un nuovo punto di vista sulle storie dei personaggi famosi attraverso cui raccontare anche l’attualità . Il numero in edicola domani avrà  in copertina Michelle Obama. Cambiamenti e innovazioni che rafforzano la mission del settimanale, che è da sempre – sottolinea ancora la nota – quella di informare ed intrattenere il lettore grazie a un legame autentico con il mondo delle celebrities: una formula che ha permesso a ‘Chi’ di diventare il femminile ‘people’ più venduto e più letto in Italia. Tra gli altri elementi di novità , c’é il maggiore spazio dedicato alla sezione moda e bellezza che sarà  completamente rivista. Inoltre saranno introdotte nuove rubriche di servizio su cucina, arredamento e viaggi, completando l’offerta del settimanale con gli argomenti di maggior interesse per il pubblico femminile. Nuovo anche l’impianto grafico e iconografico, con un maggior uso di servizi fotografici di grande qualità , prodotti in esclusiva dalla testata, anche in occasione dei grandi eventi dello show biz. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale