GIORNALISTI: AGGREDITO CAMERAMAN A PALERMO, SOLIDARIETA’ UNCI

(AGI) – Palermo, 22 mar. – Il cameraman free lance Pietro Longo e’ stato aggredito e picchiato questa mattina mentre svolgeva un servizio di cronaca in via Cala a Palermo. Il presidente dell’Unci, Guido Columba, ed il presidente del Gruppo cronisti siciliani, Leone Zingales, chiedono alle forze dell’ordine e alla magistratura di fare luce sull’episodio. Longo stava riprendendo, per conto dell’emittente catanese Antenna Sicilia, un litigio tra automobilisti e un gruppo di lavoratori della Gesip che manifestava bloccando il traffico, quando alcuni facinorosi lo ha picchiato Longo e hannp danneggiato la sua telecamera. Il cameraman e’ riuscito comunue a salvare il video con le immagini dei tafferugli. Sul fatto indaga la Digos. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale