Amazon/ Tre nuove versioni di Kindle in arrivo nel 2012

Lo riporta il blog The next web. Società  apre nuovo impianto
New York, 27 mar. (TMNews) – Amazon.com punta ad ampliare l’offerta di Kindle: entro il 2012 il colosso delle vendite online intende presentare tre nuove versioni, due larghe 7 pollici e una da 8,9 pollici, destinate a tutte le tipologie di mercato (basso, medio e alto). Le indiscrezioni sono state riportate dal blog The next web, che ha oltre 6 milioni di pagine visitate al mese. I tre modelli dovrebbero avere schermo con diversa risoluzione (quello base da 7 pollici dovrebbe avere risoluzione da 1024 x 600 pixel, quello medio 1280 x 800 e quello di fascia alta da 8,9 pollici risoluzione da 1920 x 1200 pixel). Per ridurre i costi di produzione, Amazon avrebbe starebbe lavorando ad accordi con le taiwanesi Prime View, Quanta (la stessa dove era assemblato il Kindle Fire, lanciato a settembre 2011), Chimei Innolux e Han Hai. A dicembre 2011 Amazon ha annunciato di avere venduto oltre 4 milioni di Kindle nelle settimane prima di Natale, cosa che lo aveva reso l’oggetto più venduto nei negozi online della società  negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna e Italia. La società  ha inoltre annunciato che intende aprire un nuovo centro di smistamento a Jeffersonville, in Indiana, creando in questo modo fino a 1.050 posti di lavoro entro il 2015 e investimenti nello stato per circa 150 milioni di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti