Fede/ Il giornalista: Mi minacciano di morte, già  sporta denuncia

Intervista a ‘Oggi’. “Professionalmente mi hanno già  distrutto”
Roma, 3 apr. (TMNews) – “Professionalmente mi hanno già  distrutto. Ora manca solo mi eliminino fisicamente e non lo escludo”. Così l`ex direttore del Tg4 Emilio Fede al settimanale Oggi, in edicola da domani. “Ho ricevuto molte minacce di morte, ho già  fatto denuncia al commissariato di Segrate”, aggiunge Fede, che torna a parlare dei 2,5 milioni di euro che, secondo indiscrezioni di stampa, avrebbe cercato di portare in Svizzera, vedendoseli rifiutare da una banca: “Voglio sapere come stanno le cose, collaborerò coi magistrati, perché io in quella banca non c`ero”, dice prima di parlare, ancora, di complotto. Di chi?
“Serviziettini segretini, li chiamo io. Fedele Confalonieri non c`entra nulla, e neanche Mauro Crippa o Pier Silvio”, risponde l`ex direttore.
Poi conferma l`incontro avvenuto sabato scorso ad Arcore con Silvio Berlusconi: “Silvio mi vuole bene, continuerò a lavorare con lui e la sua azienda”, dice Fede. Intanto la sua protetta Raffaella Zardo, cui è stata cancellata la trasmissione Sipario, l’indomani del licenziamento di Fede, denuncerà  Mediaset chiedendo i danni d’immagine.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi