Social e new media secondo Arianna Huffington

Innovazione, interazione, condivisione: ecco le chiavi d’accesso alle nuove modalità  comunicative offerte da social media e tecnologia, motori dell’epocale cambiamento in atto nel mondo dell’informazione, del marketing e del business.
Ne parla Arianna Huffington, presidente e fondatrice di uno dei fenomeni editoriali più significativi degli ultimi anni, The Huffington Post Media Group, ospite il 15 maggio 2012 al Digital Marketing Summit organizzato da Adobe al Battersea Evolution di Londra.
Oltre a riflettere sulla convergenza tra media tradizionali e new media, la nota giornalista descrive i punti di forza del suo giornale online, che presto debutterà  anche in edizione italiana, sottolineando l’importanza della partecipazione attiva dei lettori e della condivisione dei contenuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

Lo spot con i Maneskin (vincitori di Sanremo 2021) a cui già nel 2018 Tim scelse di affidare la comunicazione Lo spot con i Maneskin (vincitori di Sanremo 2021) a cui già nel 2018 Tim scelse di affidare la comunicazione

Lo spot con i Maneskin (vincitori di Sanremo 2021) a cui già nel 2018 Tim scelse di affidare la comunicazione

Nuova brand identity e campagna globale: Peugeot crede nel quality time Nuova brand identity e campagna globale: Peugeot crede nel quality time

Nuova brand identity e campagna globale: Peugeot crede nel quality time

Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza

Debutta Neo, smartwatch Vodafone per bambini con i personaggi Disney, Pixar, Marvel e Star Wars. Il lancio affidato al modello David Gandy che in un’intervista ‘dietro le quinte’ racconta questa esperienza