Scienza/ Microsoft entra nella “città  della tecnologia” russa

Centro ricerche creato nel complesso di Skolkovo

Roma, 22 mag. (TMNews) – Microsoft investirà  dieci milioni di dollari per creare un nuovo centro di ricerca e sviluppo in Russia nella cittadina di Skolkovo, un suburbio di Mosca. La notizia è stata resa nota da Viktor Vekselberg, presidente della Fondazione Skolkovo, che gestisce un centro d’innovazione e alta tecnologia fondato nel 2010. Una vera città  della scienza, con 30 mila residenti e in cui agiscono circa trecento aziende che si occupano d’innovazione, favorite da leggi speciali. Nel polo scientifico organizzato da Microsoft andranno a lavorare circa 100 ricercatori con l’impegno di sviluppare soluzioni software e nuove piattaforme. Il centro dovrebbe essere pienamente operativo entro il 2015, e collaborerà  con diversi istituti russi, tra cui l’Università  di Scienza e Tecnologia.
La collaborazione di Microsoft con Skolkovo è iniziata nel 2010, quando Steve Ballmer, l’amministratore delegato del gruppo di Redmond, e Viktor Vekselberg hanno firmato il primo accordo. Tra i risultati ottenuti, lo sviluppo di Cloud Numerics, una biblioteca di tipo matematico progettata per l’uso nel cloud e già  a disposizione per gli enti di ricerca.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)