Facebook/ Nasdaq rimborserà  40 milioni per problemi Ipo

Ma investitori avrebbero subito perdite superiori ai 100 milioni
New York, 6 giu. (TMNews) – Un piano da circa 40 milioni di dollari è stato presentato dalla Nasdaq Omx Group, la società  che controlla il listino tecnologico su cui si è quotato Facebook, per rimborsare gli investitori che hanno subito delle perdite a causa dei problemi tecnici che hanno caratterizzato l’Ipo del social network, lo scorso 18 maggio.
Nasdaq prevede di versare 13,7 milioni di dollari in contanti e la restante parte in sconti e benefit da sfruttare nell’arco dei prossimi sei mesi. Il documento è stato presentato alla Securities and Exchange Commission, la Consob americana. Il piano però non copre nemmeno la metà  delle perdite: gli investitori avrebbero perso oltre 100 milioni di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)