Tlc: tariffe Ue; costano meno chiamate, sms e traffico dati

Condividi

ROMA (MF-DJ)–Da ieri, 1* luglio 2012, utilizzare Internet mobile mentre si è in viaggio in un altro Stato membro dell’Ue sarà  molto meno costoso. Un nuovo regolamento dell’Unione europea fissa, per la prima volta, un limite tariffario per il trasferimento di dati in roaming. Le nuove norme ridurranno inoltre i prezzi per le chiamate vocali e gli sms. A partire dal 1* luglio 2012, infatti, i nuovi limiti tariffari per gli utilizzatori di servizi mobili saranno: 29 centesimi al minuto per effettuare una chiamata; 8 centesimi al minuto per ricevere una chiamata; 9 centesimi per inviare un messaggio di testo e 70 centesimi al megabyte per scaricare dati o consultare internet all’estero. Le tariffe sono da intendersi Iva esclusa. La vicepresidente della Commissione Neelie Kroes ha dichiarato: “L’introduzione di limiti tariffari per il trasferimento di dati rende accessibili i servizi di roaming alla generazione smartphone e mette fine una volta per tutte alle tariffe esorbitanti all’interno dell’Ue. Rilievo con soddisfazione che anno dopo anno l’Unione europea s’impegna a proteggere il portafoglio dei cittadini.”. red/adm