Stefan Hartung, responsabile business energy and building technology di Bosch

Condividi

Nel mese di giugno 2012, su proposta degli azionisti, il consiglio di sorveglianza di Robert Bosch GmbH ha nominato Stefan Hartung membro del consiglio di amministrazione del gruppo Bosch. La carica è effettiva a partire dal 1° gennaio 2013.
Hartung, 46 anni, presidente della divisione elettroutensili dal 2009, dal 1° gennaio 2013 assume la responsabilità  del nuovo settore di business energy and building technology. Laureato in ingegneria meccanica, Hartung è entrato a far parte di Bosch und Siemens Hausgerà¤te GmbH, con sede a Monaco, nel 2004. In precedenza, ha lavorato presso la Fraunhofer Society e la McKinsey & Company, a Dà¼sseldorf.
Il gruppo Bosch ha affidato anche altre cariche: a Uwe Raschke, 54 anni, è stata assegnata la responsabilità  del settore beni di consumo per l’Europa Occidentale, Europa Medio-Orientale, Medio Oriente e Africa, mentre è già  a capo dell’area Asia Pacifico. Raschke, membro del consiglio di amministrazione dal 2008, ha ricoperto nel 2003 la posizione di presidente della divisione elettroutensili. La responsabilità  per gli acquisti e la logistica del gruppo passa da Rudolf Colm a Stefan Asenkerschbaumer, 56 anni, membro del board e responsabile della business administration, finance e financial statements, planning e controlling e, dal 1° luglio 2012, anche dell’information technology. Dal 1° gennaio 2013 la responsabilità  di Bosch software innovations GmbH e di Robert Bosch healthcare GmbH va a Volkmar Denner, 55 anni, presidente del consiglio di amministrazione Bosch dal 1° luglio 2012.