INTERNET: GOOGLE CERCA INTESA CON ANTITRUST UE

Condividi

PRESENTATE OGGI A BRUXELLES PROPOSTE IN RISPOSTA AD ALMUNIA

(ANSA) – BRUXELLES, 02 LUG – Il colosso statunitense dei motori di ricerca Google ha inviato oggi “una proposta” per rispondere alle preoccupazioni della Commissione europea su un possibile abuso di posizione dominante. “Abbiamo fatto una proposta per affrontare le quattro materie definite dalla Commissione europea come ‘fonte potenziale di preoccupazione'”, ha detto il portavoce di del colosso di Mountain View, Al Verney. “Continuiamo a lavorare cooperando con la Commissione europea”. L’ultimatum per la presentazione di proposte “per eliminare il rischio di abuso di posizione dominante” era stato lanciato a fine maggio dal Commissario europeo per la concorrenza, Joaquin Almunia, che aveva inviato personalmente a tal fine una lettera al presidente di Google, Eric Schmidt. Le indagini di Bruxelles sono iniziate nel 2010 dopo ben 14 denunce presentate alla Commissione contro Google per abuso di posizione dominante. Gli ultimi ricorsi sono stati avanzati da Expedia e Tripadvisor all’inizio di aprile. Nel mirino dei servizi della Commissione che vigilano sul rispetto delle regole sulla concorrenza e il mercato unico sono finite le attività  svolte dal gruppo Usa sia come motore di ricerca e sia come gestore della pubblicità  online. (ANSA).