Microsoft/ Flop internet, oneri per 6,2 miliardi di dollari

Potrebbero annullare gli utili nel quarto trimestre fiscale

New York, 3 lug. (TMNews) – Microsoft iscriverà  a bilancio oneri per 6,2 miliardi di dollari, a causa dei cattivi risultati nelle attività  collegate al settore internet, l’unico a non essere mai decollato. Il motore di ricerca Bing, su cui il colosso guidato da Steve Ballmer ha investito per contrastare lo strapotere di Google, non si è infatti dimostrato all’altezza delle aspettative, nonostante l’accordo con Yahoo. A parlarne è il Wall Street Journal.

Gli oneri potrebbero annullare – secondo le stime del quotidiano – gli utili di Microsoft nel quarto trimestre fiscale, che si è concluso il 30 giugno, e riflettono soprattutto le svalutazioni collegate all’acquisizione da 6,3 miliardi di dollari di aQuantive nel 2007, all’epoca considerata lo strumento necessario per tenere il passo su internet.

A24-Pca

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti