RAI: SASSOLI DE BIANCHI (UPA), VA CONFERITA A UNA FONDAZIONE

Condividi

(ANSA) – MILANO, 4 LUG – La Rai “va conferita a una Fondazione espressione dell’articolata realtà  sociale, culturale, economica e istituzionale del Paese, con l’obiettivo di favorirne la modernizzazione”. E’ la visione il Presidente dell’UPA Lorenzo Sassoli de Bianchi che ha parlato in apertura del Summit internazionale sulla comunicazione dell’associazione di riferimento per le imprese che investono in pubblicità . “La Rai è, ancor oggi, la maggior industria culturale del Paese, ha un grande patrimonio di competenze, è ricca di talenti e di immensi giacimenti che riflettono l’identità  nazionale. Per rafforzare il suo ruolo di servizio pubblico è necessaria una riforma che le assicuri un nuovo meccanismo di governance e una piena autonomia. Non basta purtroppo fare scelte di vertice professionali e indipendenti per garantirne la sopravvivenza economica e civile. La Rai – ha detto Sassoli – deve restare pubblica, svincolarsi dalla patologica ingerenza politica e giustificare il canone con una rete senza pubblicità “.(ANSA).