Tv/ascolti: Rai, ”Superquark” il piu’ visto nel prime time

(ASCA) – Roma, 6 lug – Ottimi ascolti per la prima puntata della nuova serie di ”Superquark”, in onda ieri giovedi’ 5 luglio, in prima serata su Rai1. Il programma di Piero Angela ha ottenuto 3 milioni 694 mila telespettatori con il 19.87 di share ed e’ stato il piu’ visto nel prime time. Grazie a questo risultato anche Rai1 con 17.71 di share ha vinto la prima serata. Su Rai2, sempre in prima serata, i due episodi di ”Private Practice” hanno realizzato rispettivamente 1 milione 377 mila telespettatori con il 6.87 di share e 1 milione 586 mila telespettatori con il 7.96 di share. Su Rai3 nell’access prime time continua il successo della soap ”Un posto al sole” che e’ stata vista da 1 milione 914 mila telespettatori pari al 10.16 di share. A seguire i due episodi del telefilm ”Sulle tracce del crimine” hanno registrato 1 milione 240 mila telespettatori con il 6.15 di share e 1 milione 240 mila telespettatori con il 6.52 di share. Da segnalare alle 12.00 su Rai1 il programma di Paolo Limiti ”E state con noi in tv” che ha fatto segnare 1 milione 506 mila telespettatori con il 12.69 di share e in seconda serata il ”Premio letterario Strega” che e’ stato seguito da 676 mila telespettatori con il 7.88 di share. Nel pomeriggio su Rai3 il Tour de France ha totalizzato 510 mila telespettatori con il 5.73 di share. Nettissima vittoria delle Reti Rai in prima serata con 7 milioni 744 mila telespettatori (39.57 di share), in seconda serata con 3 milioni 32 mila telespettatori (33.02 di share) e nelle 24 ore con 3 milioni 11 mila telespettatori (37.15 di share).
red/red /red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi