Mediaset/ Accordo con Sky su partite Champions ed Europa League

Per scambio diritti acquisiti separatamente dalla Uefa

Milano, 6 lug. (TMNews) – Mediaset ha raggiunto con Sky un accordo per le partite di Champions ed Europa League che “prevede uno scambio di diritti acquisiti separatamente dalla Uefa”. E’ quanto riferisce una nota.

(segue)
L`accordo raggiunto tra Mediaset e Sky, che segna una nuova fase tra due gruppi in passato in frizione, “consente a entrambi gli operatori – riferisce la nota della televisione controllata dalla famiglia Berlusconi – di rendere visibili ai propri telespettatori tutti gli incontri delle squadre italiane impegnate in Europa nelle prossime due stagioni”.

Nel dettaglio, Mediaset Premium offrirà  ai propri clienti tutte le partite di Champions League ed Europa League della stagione 2012-13 e 2013-14. Mentre Italia 1 trasmetterà  in esclusiva free il miglior match italiano di Champions League del mercoledì (cui parteciperanno Milan e Juventus e, in caso di turni preliminari positivi, l’Udinese) e il miglior incontro di Europa League del giovedì (il 2 agosto l’esordio dell’Inter nel terzo turno di qualificazione e in seguito di Lazio e Napoli).

“Mediaset – riferisce il comunicato – esprime soddisfazione per l’impostazione di una politica di acquisizione diritti che, con un impiego oculato di risorse, ha consentito di assicurare al proprio pubblico tutti gli incontri di tutte le squadre italiane impegnate nelle Coppe europee 2012-2014”.

Red-Sib

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi