Telecom/ Antitrust accetta impegni su servizi,chiude istruttoria

Misure idonee a superare criticità  concorrenziali

Roma, 6 lug. (TMNews) – L’Antitrust accetta gli impegni di Telecom Italia sui servizi ai concorrenti e chiude senza accertamento di infrazione l`istruttoria avviata per possibile abuso di posizione dominante.

L`Autorità  garante della concorrenza e del mercato, spiega una nota, “ha deciso di accettare gli impegni presentati da Telecom Italia nell`ambito dell`istruttoria avviata per verificare un possibile abuso di posizione dominante teso a ostacolare la partecipazione dei concorrenti alle gare per l`affidamento dei servizi di telefonia”.

L`Antitrust, che ha così chiuso la procedura senza accertamento dell`infrazione, ha giudicato le misure presentate dalla società  “idonee a superare le criticità  concorrenziali contestate inizialmente. Gli impegni, resi vincolanti dall`Autorità  fino a quando Telecom manterrà  la posizione dominante sui mercati dell`accesso all`ingrosso, arricchiscono infatti il set di informazioni e servizi di cui i concorrenti di Telecom (cosiddetti Olo, Other Licenced Operators) potranno disporre per poter formulare le proprie offerte nell`ambito di gare bandite da grandi clienti pubblici e privati, e forniscono alcune nuove garanzie in materia di parità  di trattamento interno-esterno”.

(Segue)

Secondo l`Antitrust, gli impegni proposti da Telecom “integrano l`insieme delle informazioni a disposizione degli Olo e forniscono nuovi strumenti per la predisposizione delle offerte di gara”.

Telecom dovrà  entro tre mesi informare l`Autorità  delle azioni intraprese per rispettare gli impegni assunti.

Red/Rbr

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci