SISMA: FACCIAMOADESSO.IT, LE AZIENDE RIPARTONO SU INTERNET

SOCIAL BUSINESS A COSTO ZERO. RICHETTI, CONTRIBUTO A NORMALITA’

(ANSA) – MODENA, 6 LUG – I prodotti delle imprese danneggiate dal sisma su internet, dall’abbigliamento ai profumi, per contribuire alla ripresa economica dell’Emilia. Nasce da questa esigenza facciamoadesso.it, vetrina online per le aziende colpite dal terremoto. Un luogo di incontro tra domanda e offerta, ma anche strumento di comunicazione attraverso il quale riallacciare il filo di relazioni nate attorno all’esercizio quotidiano delle loro attività . Il portale – che non fornisce un servizio di e-commerce – è stato creato da un gruppo di emiliani. Tra gli ideatori dell’iniziativa Alberto Franchini di ‘e:due’ e Massimo Azzolini di Redturtle, con il sostegno di enti locali e camere di commercio. A promuoverlo Matteo Richetti, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, che fa da garante all’iniziativa presentata oggi a Modena. “Tutti i soggetti che hanno reso possibile il progetto – ha spiegato – sono impegnati a titolo assolutamente gratuito”. Ambizioso l’obiettivo, che è quello di mettere le aziende nelle condizioni di operare, perché “l’aiuto più significativo – ha concluso Richetti – è il ritorno all’ordinarietà “. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)