CINEMA: MATITE FILA PARTNER UFFICIALE GIFFONI FILM FESTIVAL

IL 24/7 PREMIO GIOTTO SUPER BEBE’ ASSEGNATO DA GIURIA 3-5 ANNI

(ANSA) – ROMA, 9 LUG – Per il terzo anno consecutivo la storica industria delle matite colorate, la Fila (Fabbrica italiana Lapis e affini), sarà  partner ufficiale del Giffoni Film Festival, l’evento cinematografico dedicato ai ragazzi, “il più necessario dei Festival” come lo definì Franois Truffaut nel 1982. E come partner del Festival anche quest’anno Fila sponsorizza il premio GIOTTO Super be-bé, un maxi matitone personalizzato con il nome del regista vincitore del corto scelto dalla giuria più giovane del mondo, composta da bambini dai 3 ai 5 anni. Sono numerose inoltre le iniziative pensate dalla Fila per tutta la durata del Festival, che prende il via sabato 14. Due illustratori professionisti, Matteo Gubellini e Giovanni Manna, condurranno laboratori ispirati al tema Happiness, ispiratore dell’edizione 2012, utilizzando prodotti FILA, e guidando i ragazzi alla scoperta della parte migliore di sé. Giovanni Manna illustrerà  la tecnica della pittura ad acquerello, esplorando tre diverse tematiche: la felicità , la gioia del colore e quella dell’immagine. Matteo Gubellini, invece, tra burattini, note di chitarra e gessetti colorati, racconterà  ai piccoli storie fantastiche legate alla felicità , come la conquista della propria identità , il superamento delle paure e il legame tra genitori e figli. L’azienda Fila, con le sue matite e pennarelli colorati, indissolubilmente legata alla memoria dell’infanzia degli italiani, nata a Firenze nel 1920, è oggi una realtà  industriale andata ben oltre i confini nazionali. Presieduto dal 1956 dalla famiglia Candela e governato dall’headquarter di Pero (MI), il gruppo, in cui lavorano 2.500 addetti, è un esempio di imprenditoria familiare che ha raggiunto dimensioni multinazionali, con oltre 20 categorie di prodotti(tra cui Giotto, Tratto, Das, Didò, Pongo, LYRA), 6 stabilimenti produttivi, 15 sedi commerciali nel mondo. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo