Internet: da domani domini accentati, da papà  a caffè

(AGI) – Roma, 10 lug. – Importanti novità  per il mondo di internet italiano: da domani sarà  possibile registrare un sito con l’accento nel nome. Per intendersi, si potranno registrare domini come caffe’.it o papa’.it. Lo annuncia l’Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche (Iit-Cnr): l’innovazione, relativa ai domini .it, consentira’ di registrare nomi con gli accenti come caffe’.it e di distinguere, in base all’accentazione, il significato di una parola (distinguendo, ad esempio, leggere inteso come verbo da leggere inteso come aggettivo). Si potranno utilizzare anche i caratteri di uso comune nelle lingue francese e tedesca come la c di “garcon.it” o la àŸ di “straàŸe.it”. (AGI) Pgi (Segue)
“Questa doppia opportunita’, tecnicamente definita Internationalized Domain Names (Idn), apre la possibilita’ di registrare un dominio con estensione .it letteralmente uguale a molti nomi e marchi oggi esclusi da una sorta di digital divide linguistico”, spiega Maurizio Martinelli, responsabile Servizi internet e sviluppo tecnologico dell’Iit-Cnr. “L’introduzione dell’Idn mette il .it al passo con altri registri internazionali, promuove il dialogo interculturale e va incontro alle esigenze delle regioni italiane bilingue come Valle d’Aosta e Trentino Alto-Adige”. Contemporaneamente, il Registro.it ha aperto le registrazioni a tutti i Paesi dello Spazio economico europeo (See), quali Islanda, Norvegia e Liechtenstein, e allo Stato della Citta’ del Vaticano, alla Repubblica di San Marino e alla Svizzera. “Una svolta, questa, che punta all’internazionalizzazione della targa ‘.it’ ben oltre i confini dell’Unione Europea”, interviene Domenico Laforenza, direttore dell’Iit-Cnr e del Registro.it. “Il prossimo passo riguardera’ l’estensione degli Idn alle 23 lingue ufficiali dell’Ue, cosi’ da completare l’abbattimento delle frontiere linguistiche nella registrazione dei domini .it”. L’apertura delle registrazioni con l’Idn seguira’ la modalita’ ‘perpetual after landrush’: i nomi saranno cioe’ registrati secondo l’ordine di arrivo. (AGI) Pgi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)