Cinema/ Il 21 luglio l’Est Film Festival al via con Terry Gilliam

Roma, 10 lug. (TMNews) – Terry Gilliam, Marco Bellocchio, Gianni Amelio, Ambra Angiolini. Sono solo alcuni degli ospiti dell’Est Film Festival che si terrà  a di Montefiascone (Viterbo) dal 21 al 30 luglio. Ad aprire la sesta edizione sarà  la proiezione de “L’esercito delle 12 scimmie”, uno dei film più singolari di Gilliam e il regista americano riceverà  il premio Arco di Platino alla carriera e sarà  protagonista di un incontro in cui racconterà  il suo cinema al pubblico.
Il programma di quest’anno, con tutti gli eventi a ingresso gratuito, dedica ampio spazio ai salotti cinematografici con alcuni protagonisti del panorama italiano: martedì 24 luglio Bellocchio parlerà  dei suoi film agli spettatori, ripercorrendo la lunga carriera e il 28 sarà  la volta Gianni Amelio. Tre le sezioni competitive: lungometraggi, documentari e cortometraggi.
Nella prima categoria, con la giuria presieduta dai registi Paola Randi e Aureliano Amadei, ci sono sette pellicole in concorso: “Ciliegine” di Laura Morante, “La-Bas. Educazione criminale” di Guido Lombardi, “Io sono Li” di Andrea Segre, “I primi della lista” di Roan Johnson, “I più grandi di tutti” di Carlo Virzì, “Appartamento ad Atene” di Ruggero Dipaola e “Scialla!” di Francesco Bruni.
Oltre ai film l’Est Film Festival prevede proiezioni speciali, reading da opere letterarie, teatrali e incursioni musicali. Venerdì 27 luglio i due giovani attori Edoardo Leo e Ambra Angiolini a confronto in “Edo che intervista Ambra che intervista Edo”, un incontro durante il quale giocheranno a scambiarsi i ruoli, invertendosi nelle parti di conduttore e intervistato, accompagnati dalle immagini dei loro film. Chiude il regista, musicista e scrittore Ago Panini che affiderà  ad un attore l’interpretazione di alcune pagine tratte dal suo ultimo libro “L’erba cattiva” accompagnato alla chitarra da Claudio Urbani.

Lua

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo