RAI: USIGRAI, PRONTI A SCIOPERO SE MANCANO VOTI A TARANTOLA

(ANSA) – ROMA, 10 LUG – “Un balletto con la musica stonata della Gasparri, una legge che continua a produrre danni. Un passo indietro con l’assenza del presidente designato poi un passo avanti con il voto che nomina ‘in contumacia’ la dottoressa Tarantola presidente. Poca normalità , troppe polemiche che si mescolano e si sente puzza di ostruzionismo”. E’ quanto si legge in una nota dell’esecutivo Usigrai. “Bene abbiamo fatto – si legge ancora – a mantenere aperta la procedura necessaria per poter scioperare nei servizi pubblici essenziali, nonostante la nomina del consiglio da parte della Commissione di Vigilanza. Sull’insediamento pieno del nuovo gruppo dirigente non tollereremo ritardi. Se a S.Macuto mancheranno i voti a Tarantola sarà  un problema per il Governo di questo Paese, cui Monti dovrà  dare risposta, ma sarà  anche un carico ulteriore su un’azienda in difficoltà  che non potrà  lasciarci indifferenti: è chiaro che sciopereremo chiedendo un provvedimento legislativo urgente per evitare la paralisi”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi