Frequenze Tv: assegnati diritti definitivi (MF)

MILANO (MF-DJ)–Il ministero dello Sviluppo economico sta inviando agli operatori di rete televisivi nazionali e locali i provvedimenti relativi all’assegnazione dei diritti d’uso definitivi delle frequenze televisive.

“Tale procedura, normata dalla legge 220/10 e dal dl 34/11”, spiega una nota, “prevede l’obbligo di trasformare i titoli provvisori, rilasciati a livello regionale dal 2008 al 2012, in definitivi entro il 30 giugno 2012, in coincidenza con il passaggio al digitale su tutto il territorio nazionale”. Alle emittenti nazionali, scrive MF, sono state rilasciate complessivamente 19 frequenze (16 in Dvbt: quattro a Rai, quattro a Mediaset, tre a Telecom Italia Media e cinque ad altri soggetti; tre in Dvbh) coerentemente alla pianificazione concordata in sede comunitaria e attuata con la delibera Agcom 181/09. A questa prima tranche si aggiungeranno altre sei frequenze, che saranno assegnate secondo la gara a offerta economica recentemente stabilita dal Governo e per la quale l’Authority per le Comunicazioni dovra’ emanare il disciplinare entro la fine di agosto. red/lab

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi