Tv/ascolti: Mediaset, a Canale 5 prima e seconda serata

(ASCA) – Roma, 12 lug – Ieri, mercoledi’ 11 luglio 2012, le reti Mediaset si aggiudicano sul target commerciale prima, seconda serata e 24 ore, rispettivamente con il 36.22% di share (6.438.000 telespettatori totali), il 38.27% (3.220.000 telespettatori totali) e il 34.69% (2.570.000 telespettatori totali). Canale 5 e’ rete leader in prima e seconda serata con 2.615.000 telespettatori totali (share del 15.61% sul target commerciale) e 1.085.000 telespettatori totali (share del 13.70% sul target commerciale). L’edizione delle 13 del Tg5 e’ leader dell’informazione con 2.816.000 telespettatori totali e una share del 18.68% sul pubblico attivo. Anche l’edizione delle 20.00 e’ al vertice dell’informazione sul target commerciale con una share del 21.87% e 3.038.000 telespettatori totali. Buon risultato per l’edizione di Studio Aperto delle 12.25, seguita da 2.398.000 telespettatori totali con il 25.16% di share sul target commerciale. Da segnalare in particolare: su Canale 5, ”Veline” e’ il programma piu’ visto della giornata con 3.437.000 telespettatori totali e una share del 20.04% sul target commerciale; – in prime time, il film ”Shark Swarm – Squali all’attacco” e’ leader della prima serata sul target commerciale con una share del 14.29% pari a 1.788.000 telespettatori totali; su Italia 1, molto bene il film in prima serata ”2 single a nozze”: 1.879.000 telespettatori totali e una share del 12.87% sul target commerciale.
red/red /red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi