LONDRA 2012:SKY INGAGGIA ROSOLINO,PRIMI GIOCHI ALL LIVE

13 CANALI PER 2000 ORE DI DIRETTA: CALCIO E BASKET IN ESCLUSIVA

(ANSA) – ROMA, 17 LUG – “Un’esperienza totale” e senza alcun precedente in Italia per la prima Olimpiade interamente “All Live”, con 13 canali dedicati, la prima volta mondiale del 3D ai Giochi, sei sport in esclusiva (calcio e basket su tutti), e capitan Rosolino a guidare la Nazionale del commento. Sky cala i suoi assi e a dieci giorni dal via di Londra 2012 presenta un’offerta con oltre 2000 ore di diretta. Numeri che lasciano il segno per una copertura totale (circa sette volte superiore a quella garantita in Italia a Pechino) dell’Olimpiade londinese che arriva due anni dopo la prima esperienza a cinque cerchi della pay tv nei Giochi Invernali di Vancouver: 13 canali dedicati, 12 in Hd e uno in 3D, con tutte le 959 medaglie in palio e il 100% delle competizioni degli azzurri. E per non perdere nemmeno uno sport, un podio o un italiano in gara, basterà  premere il tasto verde del telecomando e accedere all’interattività : grazie alle 12 finestre del mosaico olimpico, si potranno vedere tutte le discipline in onda in contemporanea e scegliere quella da vivere live, per essere, di fatto, registi del proprio palinsesto olimpico “fai da te”. E con la possibilità  di seguire le gare anche su tablet e smartphone. “Sarà  un’esperienza totale – dice il vice Presidente Sport di Sky Jacques Raynaud – con tutta la tecnologia disponibile per permettere ai nostri abbonati di non perdere nemmeno un attimo dei Giochi Olimpici, anche grazie a Sky Go che permetterà  anche a chi sta al mare o in montagna di godersi tutte le emozioni del più grande evento mondiale, per di più raccontato da 64 ex campioni azzurri che con la maglia della nazionale hanno vinto oltre 600 medaglie”. A capitanare questo ‘dream team’ sarà  Massimiliano Rosolino, che scende in vasca per raccontare i Giochi: il nuotatore napoletano, oro a Sydney nei 200 misti, 4 edizione dei Giochi disputate, con Cristina Chiuso (primatista italiana 50 stile), affiancherà  Fabio Caressa e Lia Capizzi nelle telecronache del nuoto, aggiungendosi aila squadra di commentatori formata ora da 64 ex azzurri: da Pino Porzio (pallanuoto) a Mario Cipollini (ciclismo), da Stefano Baldini (atletica) al ‘Signore degli Anelli’ Juri Chechi (ginnastica), da Patrizio Oliva (boxe) a Salvatore Sanzo e Diana Bianchedi (scherma), passando per Maurizia Cacciatori. “Sapevo che in qualche modo sarei riuscito comunque ad andare a Londra e così è stato – ha commentato Rosolino – Certo, mi dispiace aver mancato la qualificazione, ma sarà  comunque un’emozione, e sono sicuro che mi verranno i crampi allo stomaco”. Ma guai a parlargli di ritiro: “Non ci penso proprio, nuoterò ancora per un anno e poi vedremo. Il prossimo obiettivo sono i Mondiali di Barcellona, a luglio del prossimo anno. Le Olimpiadi di Rio? Non pensavo nemmeno a Londra, ma niente è impossibile. Qualche gratificazione in maglia azzurra voglio ancora averla, di sicuro”. Quelle gratificazioni inseguite ancora una volta anche dai marziani Nba del Dream Team americano, guidato da Kobe Bryant e Lebron James, senza dimenticare poi le stelle del calcio, da Giggs a Pato, da Cavani a Thiago Silva, a caccia anche loro di un successo olimpico, il Settebello campione del Mondo, le moschettiere azzurre del tennis. Alcuni dei protagonisti delle esclusive di Sky. Fin dai primi giorni delle competizioni si potrà  assistere live a sei grandi sport, come ha spiegato il capo del progetto Olimpico, Giovanni Bruno: “Si va dai turni eliminatori della boxe e del tennis femminile, ai gironi di qualificazione ai quarti del volley femminile e del Settebello azzurro, fino alle semifinali del basket e del calcio olimpico”. Poi due settimane dopo si replica con le Paralimpiadi (29 agosto-9 settembre) con cinque canali dedicati e oltre 500 ore di programmazione. “E’ una scelta azzeccata – dice il presidente del Cip, Luca Pancalli – Perché questi ragazzi consegnano al paese dei messaggi straordinari che hanno un effetto contagioso. Non si tratta solo di medaglie, ma di un pezzo di storia del nostro paese”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi