INTERNET: DA REGIONE LOMBARDIA 1,1 MLN PER BANDA ULTRA LARGA

Condividi

(AGI) – Milano, 18 lug. – Con la sottoscrizione della convenzione fra Regione Lombardia, Comuni di Monza e Concorezzo, Camera di Commercio di Monza e Brianza e Distretto Green e High Tech, e’ partito l’iter per l’avvio della sperimentazione della banda ultra larga (Bul), e dei servizi collegati in Brianza. Gli step, che permetteranno a oltre 561 aziende di sfruttare la Bul, sono stati presentati dal presidente Roberto Formigoni e dall’assessore all’Ambiente, Energia e Reti Marcello Raimondi. “Dopo aver garantito a tutti i cittadini la connessione alla banda larga – ha spiegato Formigoni – oggi facciamo un altro importante passo avanti per facilitare anche il lavoro e il benessere”.(AGI) Mi4/Car (Segue)
“Lo sviluppo della rete in fibra ottica – ha aggiunto – potra’ da un lato supportare le imprese a migliorare la propria produttivita’ e, dall’altro, consentire all’intero territorio di rimanere fortemente attrattivo. Non si puo’ infatti dimenticare che sempre piu’ imprese decidono di investire nella nostra regione, oltre i 2/3 del totale nazionale”. Per avviare questo processo, Regione Lombardia ha stanziato 1,1 milioni di euro per la realizzazione di infrastrutture passive (canalizzazioni e fibre ottiche), che costituiscono la principale barriera per gli operatori a fare investimenti. Attraverso due gare a evidenza pubblica saranno individuati gli operatori che si occuperanno di realizzare l’infrastruttura in fibra ottica e di gestire il veicola mento del servizio per le aziende. (AGI) Mi4/Car