CALCIO: TRA DIGITALE E WEB CRESCE OFFERTA MEDIASET, 450 GARE IN DIRETTA

MILANO (ITALPRESS) – Il grande calcio sbarca in prima serata su Italia Uno. E’ questa la principale novita’ dell’offerta televisiva delle reti Mediaset per la stagione 2012/2013. Un’offerta multicanale, grazie alla possibilita’ di sfruttare sia le reti generaliste in chiaro sia il digitale terrestre a pagamento, e multimediale, dal momento che da quest’anno sara’ possibile seguire gli eventi anche in mobilita’ grazie a internet e a un’applicazione per smartphone e tablet. “Dal 20 settembre su Italia Uno manderemo in onda in formato Hd la miglior partita del mercoledi’ di Champions League commentata da Sandro Piccinini, con tanto di diretta dallo studio sia prima che dopo la partita condotta da Alberto Brandi – ha commentato Ettore Rognoni, direttore di Sport Mediaset – Ogni giovedi’, invece, trasmetteremo una partita di Europa League, sempre in prima serata e sempre con gli approfondimenti sia prima che dopo il match”. Grazie a tutti gli incontri di Champions League e di Europa League, le partite di 12 squadre di serie A (Torino e Catania le novita’) e, da ieri, anche la serie B, Mediaset Premium si presenta in questa nuova stagione con un’offerta in crescita, garantendo una presenza di 450 dirette (in media quattro al giorno) sette giorni su sette, con 103 prime serate da oggi alla fine dell’anno. In ordine di tempo, la prima grande esclusiva delle reti Mediaset sara’ il Trofeo Tim con Milan, Inter e Juventus, in onda su Canale 5 alle ore 20.45 di sabato 21. Domenica 12 agosto su Italia Uno, diretta della Supercoppa d’Inghilterra tra il Chelsea di Roberto Di Matteo e il Manchester City di Roberto Mancini. Come da tradizione, in esclusiva su Canale 5 domenica 19 agosto il Trofeo Berlusconi tra Milan e Juventus. Su Premium Calcio, invece, la sfida di andata e ritorno di Supercoppa Spagnola tra Real Madrid e Barcellona (23 e 30 agosto) e la Supercoppa Europea (in diretta anche su Italia Uno) di venerdi’ 31 agosto tra Chelsea e Atletico Madrid. Va in pensione, invece, una storica trasmissione del gruppo Mediaset come Controcampo: “Problemi di diritti tv e soprattutto la concorrenza delle pay tv ci hanno spinto a non confermare la trasmissione – ha spiegato Rognoni – ma stiamo pensando ad una trasmissione di approfondimento in prima serata il lunedi’ sera”. Sempre Rognoni, dopo aver confermato gli storici commentatori del gruppo Mediaset come Oriali, Arrigo Sacchi e Serena, ha svelato il suo sogno: “Abbiamo parlato con Del Piero, se dovesse smettere o andare a giocare in un campionato vicino all’Italia, potrebbe entrare nella nostra squadra. Forse e’ un sogno, speriamo di realizzarlo”. Da domani su Italia Uno andra’ in onda un simpatico spot per lanciare l’arrivo delle Coppe Europee sulla rete Mediaset. Si tratta di una rivisitazione del film “Point Break”, ma al posto delle maschere dei presidenti statunitensi, i rapinatori (in questo caso delle Coppe) sono travestiti da presidenti di Serie A.
(ITALPRESS).
tre/glb/red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi