Usa/ Tutti pazzi per ‘Newsroom’, l’ultimo successo tv di Sorkin

E lui si difende con i giornalisti: “Non do lezioni a nessuno”

Roma, 19 lug. (TMNews) – E’ la novità  televisiva della stagione: ‘The Newsroom’ di Aaron Sorkin (‘West Wing’, ‘The Social Network’) ha sicuramente centrato l’obiettivo di far parlare di sé, oltre a quello di aver incassato una media di due milioni di telespettatori per le prime quattro puntate andate in onda su Hbo negli Usa. La storia è ambientata nell’arco di 24 ore in una tv via cavo. Il protagonista è Will McAvoy, interpretato da Jeff Daniels, noto anchorman e autore del notiziario che paga lo scotto di essersi ribellato al sistema, e combatte i condizionamenti di politica ed economia sull’informazione.

Al di là  delle critiche sul metodo e l’estetica di Sorkin, ‘Newsroom’ non è piaciuto soprattutto ai giornalisti in carne ed ossa che hanno denunciato a più riprese una ricostruzione romanzata, se non addirittura fasulla, del mestiere e dell’informazione d’Oltreoceano. A dare molto fastidio, come dimostra l’ultima reazione del conduttore radiofonico ultraconservatore Rush Limbaugh, è l’ambientazione realistica della vicenda che si articola in flashback ambientati nell’attualità  di questi anni: dal disastro ambientale della piattaforma Bp al largo del Golfo del Messico alle presidenziali.

Da qui la discesa in campo di Sorkin, chiamato a difendere la serie: “Mi piace scrivere di eroi che non indossano maschere e uniformi. Per me è motivo di ispirazione. Pensare: ‘Ehi, tutto questo sembra proprio il mondo reale, quindi perché il mondo reale non può essere così?’ Lo show vuole essere un meccanismo di fantasia che si scontra con eventi reali e spesso molto gravi” ha dichiarato lo sceneggiatore al programma radiofonico ‘Fresh Air’.
“Sorkin adora i giornalisti, i media e le notizie” ha aggiunto Olivia Munn, fra gli interpreti della serie. “Non credo che la serie sia il giocattolo con cui Sorkin intende dare lezioni ai media – ha poi osservato l’attrice – Al contrario, penso che sia un’opportunità  per aiutare il pubblico a innamorarsi di nuovo dei media”.

Spr

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi