GRILLO: CALZOLARI, NON SONO CONSULENTE DI PDL O BERLUSCONI

Condividi

(AGI) – Roma, 20 lug. – Marco Camisani Calzolari ha respinto l’accusa di Beppe Grillo di essere consulente di Silvio Berlusconi, dopo le polemiche per lo studio sui presunti falsi follower del leader del Movimento 5 Stelle. “Io non ho creato forzasilvio.it e non sono consulente delle attivita’ digitali, ne’ del Pdl ne’ di Berlusconi”, ha assicurato sul suo blog il docente dello Iulm di Milano e amministratore delegato della societa’ informatica Speakage. (AGI) Sab (Segue)
Proprio la Speakage, ha spiegato, “ha fornito nel 2008, come a decine di altri clienti nel mondo, la piattaforma al Pdl, che l’ha usata per creare forzasilvio.it. Speakage non ha nulla a che fare con i contenuti e non ha alcun incarico relativo alle strategie che ci sono dietro”.
   “Capisco che in un Paese in cui gli intellettualmente onesti sono pochi sia difficile da credere, ma e’ evidente che se fossero ricerche basate su interessi avrei nascosto il nome di un cliente cosi’ importante…”, ha proseguito Calzolari.
   “Ebbene si’, esiste una foto con Berlusconi quando mostravo al cliente il funzionamento della piattaforma che gli avrei venduto”, ha raccontato, ma “forzare il collegamento con Berlusconi e’ poco onesto da parte di chi lo fa”.
   Dunque, ha concluso, “sarebbe piu’ corretto entrare nel merito del metodo della ricerca invece di sollevare inutili sospetti”. (AGI) Sab