WIKILEAKS:LEGALI ASSANGE A GOVERNO AUSTRALIA,PAURA DEGLI USA

‘VOGLIONO ESTRADIZIONE E RISCHIA DURE CONDIZIONI DETENZIONE’

(ANSA) – SYDNEY, 23 LUG – I legali del fondatore di Wikileaks, l’australiano Julian Assange hanno avvisato il governo di Canberra che è “estremamente probabile” che le autorità  Usa cerchino di ottenere la sua estradizione e di processarlo per spionaggio e terrorismo. In una lettera di 10 pagine al ministro della Giustizia Nicola Roxon, riferisce oggi il quotidiano The Australian, l’avvocato Julian Burnside chiede dettagli delle discussioni fra Australia e Usa su Assange, in particolare sulla possibilità  che sia già  stato preparato un atto di accusa a suo carico. Assange, rifugiato da giugno nell’ambasciata dell’Equador a Londra, è ricercato dalla Svezia per essere interrogato su accuse di aggressione sessuale. Secondo Burnside il suo cliente teme che in Usa sarebbe detenuto nelle stesse condizioni della presunta talpa che avrebbe inoltrato a Wikileaks decine di migliaia di documenti riservati, il militare Bradley Manning, tenuto in isolamento, per gran parte del tempo nudo. “Julian è molto preoccupato e, date le circostanze, sono timori molto fondati”. Nella sua risposta, il ministro Roxon sostiene di non avere alcuna indicazione che le autorità  Usa intendano chiedere l’estradizione di Assange. E osserva che contro ogni decisione in tal senso Assange potrà  fare appello in tribunali svedesi e britannici e alla Corte europea dei diritti umani, ma l’Australia non prevede di essere parte in qualsiasi richiesta di estradizione. (ANSA)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi