GRILLO: CASO FAN TWITTER FALSI SBARCA SU STAMPA GB

CALZOLARI, ORA ALTRI POLITICI; ESPERTO BOCCONI, PROBLEMA REALE

(ANSA) – LONDRA, 24 LUG – Prima il Guardian, poi il Daily Telegraph. La ricerca sui follower ‘falsi’ di Beppe Grillo – ovvero dei BOT – svolta dall’imprenditore internet e professore dello IULM Marco Camisani Calzolari spunta sui quotidiani britannici. “Ora – dice al Guardian, Calzolari – devo andare avanti con altri politici. Non sarebbe corretto fermarsi qui”. Il professore, oltre all’account di Grillo, ha infatti passato al setaccio anche quelli di altri leader politici. Per il momento bocche cucite sul risultato finale. Francesco Sacco, professore della Bocconi ed esperto di tecnologie e software aziendali, si è intanto detto “dispiaciuto” che il dibattito sia scivolato verso gli attacchi personali – Calzolari dice di aver ricevuto minacce su Twitter. I margini di errore della ricerca, spiega, possono essere “migliorati” ma il problema dei falsi follower è un problema “reale”. “Il fatto è che possono essere facilmente manipolati”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)