L’edicola europea

Dopo la Francia e la Gran Bretagna l’app di Lekiosk arriva anche in Italia.
“L’idea mi è venuta due anni fa negli Stati Uniti; dopo gli studi avevo trovato impiego in una banca d’affari; ero a New York per lavoro e nelle edicole della città  non riuscivo a trovare il mio giornale sportivo preferito, L’Equipe; così mi sono detto: perché non costruire un’edicola digitale dove poter acquistare tutti i giornali, da leggere sul pc o sul tablet?” Michael Philippe, 25 anni, racconta così la nascita nel 2008 di LeKiosque.fr, start up francese che è riuscita a sfondare, realizzando nel gennaio 2011 un’app per iPad che è stata per mesi in testa alle classifiche delle applicazioni più redditizie dell’App Store. E dopo aver conquistato il mercato francese, in giugno LeKiosque è sbarcato nel Regno Unito, decidendo di cambiare il brand in Lekiosk, e ora si prepara ad affrontare il mercato italiano: il lancio è previsto per settembre.
Quella di Lekiosk è la storia di una giovane impresa – l’età  media dei fondatori è inferiore ai 30 anni – che ha successo grazie a una buona idea di business e al giusto sostegno da parte delle istituzioni e del venture capital.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 430 – luglio/agosto 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale