Cambio inaspettato a ‘D’

Il progetto per la nuova versione di D la Repubblica da lanciare a settembre era pronto e approvato, e la sostituzione di Cristina Guarinelli alla direzione del magazine femminile di Repubblica è arrivata come un fulmine a ciel sereno, tanto che a sottolineare quanto la decisione sia stata imprevista ci ha pensato il Cdr del quotidiano con un comunicato in cui invitava l’azienda “a confrontarsi preventivamente sulle modalità  di così radicali cambiamenti e sui futuri piani editoriali”.
L’editore Carlo De Benedetti e l’amministratore delegato del Gruppo Editoriale L’Espresso, Monica Mondardini, hanno deciso di affidare nuovamente D a Daniela Hamaui, che lo aveva ideato nel 1996 e ne era stata il primo direttore fino al 2002 quando, voluta da De Benedetti alla direzione dell’Espresso, aveva passato il testimone a Kicca Menoni.
Negli ultimi due anni, dopo aver lasciato la guida dell’Espresso, Hamaui si è dedicata alla direzione editoriale dei periodici del gruppo e, da un anno, anche alla direzione del mensile Velvet mostrando capacità  di visione strategica tanto nelle scelte editoriali quanto nelle relazioni con gli investitori. Proprio quello che ci vuole in un momento di accresciuta competitività  dei femminili, devono aver pensato a Largo Fochetti. Tanto che il nuovo ruolo di Hamaui da direttore a direttore editoriale si concentra proprio su questa area: da settembre, precisa l’azienda, avrà  la responsabilità  di “tutto il polo editoriale rivolto a un pubblico prevalentemente femminile”, dirigendo Velvet e D la Repubblica e le loro declinazioni digitali. Guarinelli, che dirigeva il magazine dal settembre 2009, rimarrà  nel gruppo passando a Repubblica.

L’articolo è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 430 – luglio/agosto 2012

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

ERRATA CORRIGE – Gazzetta del Sud e Giornale di Sicilia

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale

La nuova edizione del ‘Grande Libro dell’Informazione’ disponibile con ‘Prima’ in edicola e in digitale