CINEMA: COSTNER DENUNCIA PRODUTTORI “ROBIN HOOD” 20 ANNI DOPO

LOS ANGELES (ITALPRESS) – Dopo oltre 20 anni, Kevin Costner ha presentato denuncia alla Corte Superiore di Los Angeles contro Morgan Creek Productions, produttori di Robin Hood (1991), come riporta l’Hollywood Reporter. L’attore sostiene di non avere beneficiato adeguatamente dei profitti del film che ottenne 390 milioni di dollari al botteghino e oltre 10 milioni tra home video e diritti televisivi. Da parte sua la produzione replica: “lo abbiamo pagato 40 milioni di dollari, siamo stati corretti con lui, ci chiediamo quanti soldi abbia guadagnato dagli altri film che ha girato”. (ITALPRESS)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo