CALTAGIRONE EDITORE:RICAVI SEMESTRE 101 MLN,PERDITA 11,4 MLN

PESA CRISI CHE SI RIFLETTE SU PUBBLICITA’ E VENDITE QUOTIDIANI

(ANSA) – ROMA, 26 LUG – Caltagirone editore chiude il primo semestre 2012 con ricavi a 101,4 milioni di euro (dai 116,4 dello stesso periodo del 2011) e una perdita netta pari a 11,4 milioni di euro, contro l’utile di 2,3 milioni al 30 giugno 2011. E’ quanto riferisce una nota sui conti approvati dal cda. Il margine operativo lordo è stato negativo per 7,4 milioni (positivo per 6,8 nel 2011) e il risultato operativo è stato negativo per 12,9 milioni (positivo per 763mila euro). I risultati, è detto nella nota, “continuano a risentire del deterioramento del quadro economico generale che si riflette pesantemente sul settore editoriale, come dimostrano i dati relativi alla contrazione del mercato pubblicitario nazionale e quelli relativi alla riduzione delle vendite in edicola”. I ricavi da vendite dei quotidiani hanno infatti registrato un decremento complessivo del 2,8% rispetto al primo semestre del 2011, “dato comunque migliore rispetto all’andamento medio delle diffusioni nazionali. E’ peraltro da evidenziare – aggiunge la nota – come il Gruppo non abbia al momento ancora applicato l’aumento del prezzo di vendita posto in essere da quasi tutti i suoi principali concorrenti”. La raccolta pubblicitaria, “fortemente influenzata dagli effetti della crisi economica in corso, ha registrato una flessione del 18,7% rispetto al corrispondente dato del 2011”. In controtendenza il dato della raccolta pubblicitaria su internet che registra un incremento del 23,9% rispetto al primo semestre del 2011. “Nonostante il trend positivo, notevolmente superiore al dato medio del mercato pubblicitario su internet (+10,6%), i volumi di tale settore – spiega la nota – non sono ancora significativi rispetto al fatturato pubblicitario complessivo. E’ da evidenziare infine l’ottima performance dei siti internet del Gruppo nel corso del semestre: in particolare Leggo.it ha registrato un incremento degli utenti giornalieri del 54,9%, Ilmessaggero.it del 24,2% ed Ilmattino.it del 9,5%”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo