TV: BAUDO “PENSAVO DI FINIRE COME MIKE MA RIPARTO DA RAI3”

ROMA (ITALPRESS) – “Ho pensato a Mike Bongiorno, ma riparto da Rai3”. Lo dice, intervistato da Repubblica, Pippo Baudo che torna, dal 3 settembre, con “Il viaggio”. “C’era stato un silenzio imbarazzante da parte della Rai – aggiunge – . Un silenzio che mi aveva fatto quasi capire che la mia lunga parentesi si fosse chiusa”. “La gratitudine – prosegue- non e’ di questa terra. Ma il riconoscimento del lavoro fatto in tanti anni si’. Un dirigente deve valutare la qualita’ indipendentemente dalla simpatia. Ho cominciato che c’era Bernabei. La Rai e’ anche un’azienda politica, la politica ci mette le mani pesantemente. Negli ultimi anni sono arrivate persone digiune di televisione. Questo in passato non capitava”. Per il conduttore “basta accendere la tv per capire che e’ cambiato tutto. Idee zero. Qui bisogna pensare al domani affermare la centralita’ del Servizio Pubblico, fare capire che Servizio Pubblico non vuol dire fare programmi noiosi ma dare piu’ identita’”. (ITALPRESS).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi