CINA: STAGE FORZATI PER STUDENTI ALLA FOXCONN

PER PRODURRE IL NUOVO SMART PHONE DELLA APPLE

(ANSA) – PECHINO, 06 SET – Migliaia di studenti cinesi sono stati costretti a “stage” malpagati nelle fabbriche della Foxconn, la controversa impresa taiwanese, dopo che le loro facoltà  hanno rinviato l’ apertura del nuovo semestre. L’ iniziativa sarebbe dovuta alla necessità  dell’ impresa di aumentare la produzione del nuovo modello dello smart phone della Apple, l’ iPhone5, per rispondere alla crescente domanda dei consumatori cinesi. La vicenda degli stage forzati è stata rivelata dagli stessi studenti in dichiarazioni riportate oggi dal quotidiano Shanghai Daily. La Foxconn – che oltre che per la Apple produce per altri giganti dell’ elettronica tra cui la giapponese Sony – è tristemente nota per essere stata al centro del dramma dei suicidi, quando decine dei suoi operai si sono tolti la vita non sopportando le loro condizioni di vita e di lavoro. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)