Rai/ Ascolti di venerdì 7 settembre

Roma, 8 set. (TMNews) – Ottimi ascolti ieri, venerdì 7 settembre, in prima serata su Rai1 per Bulgaria-Italia, partita di qualificazione per il Mondiale in Brasile del 2014 che è stata seguita da 7 milioni 48mila spettatori con uno share del 30.70.Rai1 vince nettamente il prime time con il 28.53 di share e l`intera giornata con il 17.84. Rai1 si aggiudica anche il preserale con il game show “Reazione a catena” che ha ottenuto, nella prima parte, 2 milioni 826mila spettatori e uno share del 23.78 e, nel gioco finale, 4 milioni 433mila spettatori con uno share del 26.53.La programmazione di Rai2, sempre in prima serata, prevedeva tre episodi della serie “N.C.I.S – Unità  anticrime”. Il primo è stato visto da 2 milioni 175mila spettatori (9.16%), il secondo da 2 milioni 333mila spettatori (10.43%) e il terzo da 2 milioni 417mila spettatori (13.49%). Su Rai3 il film “Il cuore altrove” ha totalizzato 971mila spettatori con il 4.37 di share.Da segnalare il buon risultato ottenuto nelle 24 ore dalle reti specializzate Rai con il 7.67 di share. In particolare, per l`informazione, su Rainews , alle 6.30, “Il caffè” ha totalizzato il 3.85 di share; su Rai Premium, alle 18.20, “Terra nostra” ha ottenuto una media del 3.76. Bene su Rai Yoyo, alle 10.43, l`episodio di “Tinga Tinga Tales” con il 4.10 e, alle 12.23, il cartone animato “Peppa Pig IV-Cantiere navale” con il 3.84.Netta vittoria delle reti Rai in prima serata con 11 milioni 316mila spettatori e uno share del 49.31 e nell`intera giornata con 3 milioni 364mila spettatori e il 39.02 di share.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi