Antitrust: pratiche scorrette, nuove regole per istruttorie

ROMA (MF-DJ)–Dal prossimo 12 settembre entrera’ in vigore il nuovo regolamento dell’Autorita’ Antitrust sulle procedure istruttorie in materia di pubblicita’ ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette e clausole vessatorie. Il nuovo regolamento, oltre a riunificare in un unico atto i precedenti regolamenti sulla pubblicita’ ingannevole e sulle pratiche commerciali scorrette, introduce il formulario per gli impegni che le imprese possono presentare entro 45 giorni dall’avvio di una procedura per pratica commerciale scorretta o pubblicita’ ingannevole. Vengono inoltre regolate le modalita’ di intervento dell’Autorita’ in materia di clausole vessatorie: si tratta di una nuova competenza, introdotta dal decreto legge del 24 gennaio 2012 in base alla quale l’Antitrust potra’ dichiarare, su denuncia, la vessatorieta’ di clausole inserite nei contratti tra imprese e consumatori. La stessa legge prevede che le aziende possano interpellare preventivamente l’Antitrust sulla natura eventualmente vessatoria di clausole che intendano inserire nei contratti standard.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro