CINEMA: NASCE LA SARDEGNA FILM COMMISSION

NEVINA SATTA DIRETTRICE, ANTONELLO GRIMALDI PRESIDENTE

(ANSA) – ROMA, 11 SET – “Vogliamo portare il mondo in Sardegna e la Sardegna nel mondo!” dice Nevina Satta, neoeletta Direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission, presieduta da Antonello Grimaldi. “Rocco Papaleo è impegnato nelle riprese del suo ultimo film vicino a Oristano. Vogliamo invitare – aggiunge Grimaldi – le produzioni italiane ed estere a considerare la nostra isola come uno spazio accogliente e desideroso di sviluppare forti legami produttivi con piccole e grandi realtà . Per questo stiamo preparando i bandi per il prossimo anno di attività , sperando di poter sostenere finanziariamente molti film. Ci siamo già  attivati nella ricerca fondi in Italia e all’Estero”. “La nostra film commission è appena nata ma già  vuole dare segnali di forte vitalità : abbiamo creato un bonus di sostegno e ospitalità  per le produzioni dei sette lungometraggi narrativi realizzati in questi mesi in Sardegna” dice il Presidente Antonello Grimaldi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo