Kazakistan/ Per media solo informazioni ufficiali in emergenze

Negli ultimi tempi diversi episodi di violenza nel paese

Roma, 11 set. (TMNews) – Un altro colpo alla libertà  d’informazione in Kazakistan. Il ministero della Cultura e dell’Informazione ha raggiunto un accordo con i media di stato affinché, in caso di “emergenze”, venga distribuita soltanto informazione ufficiale. Lo scrive oggi l’agenzia di stampa Interfax. “Un accordo è stato raggiunto con i dirigenti dei media di stato che informazioni non ufficiali e non verificate, oppure interpretazioni negative di emergenze che possano spingere i cittadini all’azione, non verranno diffuse”, ha detto il ministro Darkhan Mynbai. Il ministero, ha detto ancora il titolare, “sta lavorando per impedire la disseminazione di informazioni alternative sulle emergenze attraverso tutti i canali televisivi, sui giornali, su internet”. Negli ultimi mesi il Kazakistan, un paese solitamente stabile, ha assistito a diversi episodi di violenza. La spiegazione ufficiale di questi episodi non sempre ha convinto gli osservatori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari